La check-list per la tua bancarella al mercato

Vuoi cominciare a vendere i tuoi prodotti in una bancarella al mercato? Per farlo, dovresti considerare alcune cose: le regolamentazioni e norme da rispettare, i requisiti giusti e l’attrezzatura adeguata. In questo articolo ti forniremo una pratica panoramica su ciò che ti serve per poter avere il tuo stand al mercato. 

Ecco i contenuti dell’articolo:

  1. Cosa dovresti avere per la tua bancarella al mercato
  2. Regole e permessi per la bancarella del mercato
  3. Attrezzatura per la bancarella del mercato

Cosa serve per una buona bancarella al mercato

Una buona pianificazione è tutto! Con una lista di controllo dettagliata sarai sicuro di non dimenticarti le cose più importanti. Ciò che ti serve dipende anche dai prodotti che vendi: se vendi cibo, avrai bisogno di ciotole, tovaglioli e coltelli, mentre se vendi vestiti avrai bisogno di appendini e specchi. Attrezzature come i gazebo pieghevoli professionali sono invece un must indipendentemente dal tipo di bancarella.

Regole e permessi per la bancarella del mercato

Aprire un banco al mercato non è tuttavia un’operazione così semplice come può sembrare. Ci sono infatti delle regolamentazioni giuridiche da rispettare al fine di non incorrere in sanzioni. L’attività di vendita con una bancarella viene definita dalla legge “commercio al dettaglio su area pubblica” (D.L. 114 del 31 marzo 1998) e la relativa licenza può essere richiesta solo dalle singole persone o da società di persone come sas o snc. È molto importante, per prima cosa, decidere in quale settore vuoi avviare la vendita. Esistono infatti due tipologie di attività:

Autorizzazione tipo A

Riguarda il commercio ambulante a posto fisso. Quest’autorizzazione è rilasciata dal comune in cui rientra il territorio dove si desidera avviare il proprio banco e può essere usata in un giorno specifico come per il mercato o la fiera.

Autorizzazione tipo B

È rilasciata per il commercio ambulante a forma itinerante. Questa licenza è rilasciata dal comune di residenza e consente di svolgere la propria attività di ambulante su tutto il territorio nazionale, ma limitatamente ai parcheggi che non sono stati assegnati o momentaneamente senza i titolari (magari assenti per malattia).

L’autorizzazione è gratuita, ma per informazioni più approfondite ti consigliamo di rivolgerti al tuo comune di competenza, siccome la normativa cambia da regione a regione.

Attrezzatura per la bancarella del mercato

Una donna alla bancarella di un mercato

Una delle cose più importanti di cui dovresti dotare la tua bancarella al mercato è un’adeguata protezione dalle intemperie. Una delle soluzioni più comuni è l’uso di un ombrellone, il quale però offre solo un riparo limitato da pioggia e sole. Se vuoi un prodotto che offra non solo un’impermeabilità al 100% e protezione dai raggi UV, ma anche molto spazio di esposizione, il gazebo pieghevole è esattamente ciò che fa per te. Il montaggio di questa tenda è inoltre facile e veloce.

Questi padiglioni dispongono anche di utili accessori come pareti a mezza altezza per coprire il tavolo di vendita dal davanti, pensiline per offrire ancora più protezione da sole e intemperie, o pareti laterali per schermare dal vento. Per una maggiore stabilità puoi trovare invece prodotti come piastre di peso o borse.

Scegli il gazebo giusto

Se vuoi comprare un gazebo da mercato, hai la scelta tra tende di diverse dimensioni, varianti e qualità. La misura più gettonata è 3×3 m, ma per le bancarelle più piccole può andare bene anche 3×2 m. Su TendaPro questi padiglioni professionali sono disponibili in molti colori diversi, anche se in molti mercati è obbligatorio il bianco.  

Il gazebo può avere un telaio in alluminio o in acciaio. L’alluminio è più leggero e quindi più adatto a frequenti montaggi e smontaggi. L’acciaio, invece, è più pesante e più robusto.

Oltre al colore e al materiale, anche il telone gioca un ruolo importante. È fondamentale che sia impermeabile al 100%, in modo che sia la tua merce che i tuoi clienti rimangano all’asciutto.

Gazebo pieghevole bianco 3x3 m

Presentazione e decorazione del tuo banco

Una volta che la tenda è montata, è il momento di decorare ed esporre la merce. Cerca di mettere in bella vista il tuo marchio, così da rendere il tuo stand riconoscibile. Esponi la tua merce in modo accattivante per attirare l’attenzione. Se per esempio stai vendendo delle salse, prepara un vassoio o un tagliere con del pane o degli stuzzichini, così da permettere ai visitatori di assaggiare i tuoi prodotti. Puoi anche decorare lo stand con della bella verdura e dare l’idea di freschezza della merce.

Esponi anche dei biglietti da visita o dei cartelli con gli orari dei prossimi mercati: potresti trovare dei clienti interessati che vorrebbero acquistare di nuovo i tuoi prodotti.

  • Gazebo pieghevole
  • Banner (marchio)
  • Tavolo
  • Sedie
  • Tovaglia
  • Decorazioni
  • Illuminazione, se necessario
  • Prodotti
  • Sacchetti
  • Cartellini del prezzo
  • Altri cartelli
  • Biglietti da visita
  • Volantino con le date del mercato

Cose da non dimenticare

L’ultima ma non meno importante è la categoria delle cose che la gente tende a dimenticare. Anche se non sai ancora esattamente per cosa ti serviranno queste cose, vale la pena averle con te. Potrai averne bisogno o potrebbero servire ai proprietari di altre bancarelle. Fa sempre piacere intrattenere rapporti amichevoli con dei “colleghi”!

  • Bevande e snack
  • Sacchetti per la spazzatura
  • Carta e penna
  • Nastro adesivo
  • Forbici/taglierino
  • Appendiabiti
  • Specchio
  • Spogliatoio
  • Taglieri
  • Ciotole
  • Tovaglioli

Hai altre domande sulla tua bancarella? Desideri una consulenza personale sui gazebo pieghevoli professionali e vuoi essere informato sulle offerte e i prezzi attuali? Chiama il nostro servizio clienti al +39 059 788 0063 o mandaci una mail a service@tendapro.it.

Scritto da:

Davide

Davide scrive per la rivista di TendaPro. Ama passare il tempo libero al mercato e lasciarsi catturare dai profumi e colori che porta!

Condividi articolo:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbe interessarti: